Tutte le News

Regione Lombardia - i nuovi controlli degli APE

30/03/2017

Con l'approvazione del Decreto 3490 del 29/03/2017 Regione Lombardia ridefinisce i criteri per l'accertamento sulla conformità degli Attestati di Prestazione Energetica (APE).

 Il Decreto della Direzione Generale Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile che ha per oggetto : "approvazione dei criteri per l’accertamento delle infrazioni e l’irrogazione delle sanzioni di cui all’art. 27 della legge regionale n. 24/2006 e s.m.i. conseguenti alla trasgressione delle disposizioni relative agli attestati di prestazione energetica degli edifici”, in attuazione della dgr 5900 del 28.11.2016." approva i nuovi “Criteri per l’accertamento delle infrazioni e l’applicazione delle sanzioni di cui all’art. 27 della legge regionale n. 24/2006 e s.m.i., conseguenti alla trasgressione delle disposizioni relative agli Attestati di Prestazione Energetica degli Edifici”.
Il Decreto 3490/2017 sostituisce il precedente decreto n. 33/2012, così come era stato modificato dal decreto n. 3673/2012.
Gli argomenti di maggiore interesse sono contenuti nell'Allegato (scaricabile a fondo pagina) che riassumiamo brevemente.
L’Organismo di accreditamento provvederà alla selezione degli Attestati di Prestazione Energetica da sottoporre ad accertamento con cadenza trimestrale; dall'accertamento potranno essere rilevate due tipologie di errore: errori gravi ed errori minori.
Nel caso in cui l’accertamento documentale evidenzi la presenza di errori gravi verrà avviato il procedimento per la contestazione della violazione mediante trasmissione del verbale di accertamento della violazione amministrativa al Soggetto certificatore e viene annullato l’APE; nel caso di revoca della sanzione ai sensi della DGR IX/2554 viene ripristinata la validità dell’APE.
Nel caso in cui l’accertamento documentale evidenzi la presenza di errori minori è previsto l’obbligo di aggiornamento dell’Attestato di Prestazione Energetica, in conformità alla procedura di calcolo vigente alla data del primo deposito presso il CEER, in capo al Soggetto certificatore entro il termine di 30 giorni dalla notifica degli estremi della violazione, pena l’irrogazione della sanzione prevista dalla l.r. 24/2006 e s.m.i..
Nell'Allegato al Decreto vengono inoltre definiti e criteri di selezione degli Attestati da controllare in funzione del fattore di rischio; sono inoltre presenti tutte le tabelle e le formule atte a determinare il peso degli errori e la conseguente funzione di penalità.

Per gli APE prodotti ai sensi del DDUO N.6480/2015 l'esito dell'accertamento sarà positivo solo se risulteranno rispettate tutte le seguenti condizioni:

  1. Funzione di Penalità (FP) < 0,15;
  2. Non è stata rilevata non conformità per nessuno dei parametri contraddistinti da peso d’errore pari a NC;
  3. Non è stata rilevata non conformità per nessuno dei parametri contraddistinti da peso d’errore pari a DV;
  4. Superficie utile dichiarata < (1+0,15) * Superficie utile rilevata;
  5. Volume netto dichiarato > (1-0,15) * Volume netto rilevato;
  6. Superficie solare fotovoltaico dichiarata < (1+0,20) * Superficie solare fotovoltaico rilevata;
  7. Superficie solare termico dichiarata < (1+0,20) * Superficie solare termico rilevata.

 Per gli APE prodotti ai sensi del DDG N.5796/2009 l'esito dell'accertamento sarà positivo solo se risulteranno rispettate tutte le seguenti condizioni:

  1. Funzione di Penalità (FP) < 0,20;
  2. Non è stata rilevata non conformità per nessuno dei parametri contraddistinti da peso d’errore pari a NC;
  3. Non è stata rilevata non conformità per nessuno dei parametri contraddistinti da peso d’errore pari a DV;
  4. Superficie utile dichiarata < (1+0,15) * Superficie utile rilevata;
  5. Volume netto dichiarato > (1-0,15) * Volume netto rilevato;
  6. Superficie solare fotovoltaico dichiarata < (1+0,20) * Superficie solare fotovoltaico rilevata.

Nel caso in cui il generatore di calore serva la sola volumetria oggetto di accertamento, alle precedenti condizioni sono aggiunte le seguenti:

  • Potenza termica nominale al focolare dichiarata > (1-0,30) * Potenza termica nominale al focolare rilevata;
  • COP/GUE mensile dichiarata < (1+0,30) * COP/GUE mensile rilevata
Per entrambe le tipologie di APE, nel caso in cui anche una sola delle suddette condizioni non sia valida, l’esito è negativo e verrà notificata la sanzione amministrativa ai sensi della L.R. 24/2006 con l’eccezione del caso in cui vengano rilevate solo non conformità per le quali sia prevista la Decadenza di Validità dell’APE (DV), con obbligo di aggiornamento dell’Attestato di Prestazione Energetica da parte del Soggetto certificatore entro il termine di 30 giorni dalla notifica degli estremi della violazione, pena l’irrogazione della sanzione prevista dalla l.r. 24/2006 e s.m.i..

 

Vista la complessità e la delicatezza dell'argomento, consigliamo ai nostri lettori di scaricare e leggere il testo integrale del Decreto 3490 del 29/03/2017, in attesa che sia reso noto il testo ufficiale, dopo la pubblicazione sule BURL.

Scarica il Decreto 3490 del 29/03/2017

Scarica l'Allegato

Fonte : Infrastrutture Lombarde.

Ultime news

Classificazione dei generatori di calore

Classificazione dei Generatori di Calore Come riconoscere i vari tipi di caldaie ? In questa pagina proponiamo un piccolo vademecum sulla classificazione dei Generatori di Calore con alcune definizioni utili...

Regione Lombardia - Dduo n. 3254/2019

Pubblicato il Dduo n. 3254/2019 con il quale vengono aggiornati i criteri per l’accertamento delle infrazioni e l’irrogazione delle sanzioni per errori nella redazione degli attestati di prestazione energetica degli...

Regione Lombardia - F.A.Q. 8.4.M

In data odierna è stata pubblicata la FAQ 8.4.M con la quale viene chiarito se è richiesto al certificatore di entrare in ciascuna unità immobiliare oggetto di APE.

Attestati di Prestazione Energetica

Seleziona la Regione e richiedi ora il tuo preventivo gratuito.

Home | ContattiPrivacy | Cookie | © Certened 2010 / 2018 - Tutti i diritti riservati - Per iscrizioni e comunicazioni commerciali contattare Assomatiko - P.iva 03308490980