Tutte le News

Termoregolazione e contabilizzazione del calore negli impianti centralizzati

16/01/2017

In questa pagina cercheremo di fare il punto della situazione sugli obblighi in tema di contabilizzazione e termoregolazione del calore.

Partiremo dalla prevista scadenza del 31 dicembre 2016, analizzando la normativa Nazionale e ponendo particolare attenzione anche alle disposizioni Regionali.

Il Decreto Legislativo 102/2014 modificato dal D.Lgs. 141/2016 (in vigore dal 26 luglio 2016) prevedeva l'obbligo di installazione di sistemi per la misurazione del calore di ciascuna unità abitativa entro il 31/12/2016.

La citata normativa prevedeva la possibilità di non installare i sistemi di contabilizzazione soltanto nel caso in cui un tecnico abilitato dichiari l'esistenza di precisi motivi che impediscano la fattibilità tecnica o l’antieconomicità degli interventi.

Segnaliamo una interessante pubblicazione a cura dell'Ordine degli Ingegneri di Cagliari.

Il Decreto Legge 30 Dicembre 2016 n. 244 (Decreto Milleproroghe), con il comma 10 dell'art. 6 ha posticipato la scadenza del 12 dicembre 2016 al 30 giugno 2017 :

DECRETO-LEGGE 30 dicembre 2016, n. 244
Proroga e definizione di termini. (GU Serie Generale n.304 del 30-12-2016)
Entrata in vigore del provvedimento: 30/12/2016

10. All'articolo 9, comma 5, del decreto legislativo 4 luglio 2014, n. 102, sono apportate le seguenti modificazioni:
a) alla lettera a), le parole: «31 dicembre 2016» sono sostituite dalle seguenti: «30 giugno 2017»;
b) alla lettera b) le parole: «31 dicembre 2016» sono sostituite dalle seguenti: «30 giugno 2017».

In molti si saranno chiesti se la proroga legislativa ha valenza anche nelle Regioni in cui le Leggi Regionali hanno disciplinato nel tempo la normativa

La risposta non può che essere negativa ed infatti una prima risposta ufficiale in tal senso è pervenuta da Regione Lombardia che con un suo comunicato del 3 gennaio 2017 ha informato che :

"Si precisa che la proroga disposta con l'art. 6, comma 10 (relativo all'obbligo di installazione dei contabilizzatori di calore) non ha effetto in Regione Lombardia, dal momento che la scadenza del 31.12.2016 è prevista sia nell'art.9, comma 1, lettera c) della l.r. 24/2006 (relativo all'obbligo di installazione), sia nell’art. 9, comma 3, della l.r. 5/2013 (relativo alla decorrenza delle sanzioni). Pertanto l'eventuale proroga della scadenza per l'installazione dei dispositivi per la termoregolazione e la contabilizzazione del calore può essere disposta solo con legge regionale.

Per quanto riguarda la proroga prevista dall'art. 12, comma 2, del DL 244/2016 (relativo all'obbligo di copertura da fonti rinnovabili), si fa presente che la stessa vale unicamente nei casi di ristrutturazione di edifici con superficie utile superiore a 1.000 mq che non ricadono anche nella definizione di ristrutturazione importante di primo livello, indicata al punto 63 dell'allegato A al Decreto regionale 6480/2015."

Aggiornamento del 26/01/2017

Anche la Regione Emilia Romagna si è espressa con un proprio comunicato in data 25/01/2017, nel quale specifica che:

"Si sottolinea che sul territorio regionale le disposizioni in materia di requisiti minimi degli edifici di cui alla citata DGR 1715/2016 devono essere applicati con le modalità ivi indicate.

Non trovano pertanto applicazione le disposizioni nazionali di cui al decreto legge 244/2016 cosiddetto  “milleproroghe”, relative al differimento dei termini di scadenza per l’obbligo:

  • di installazione di sistemi di contabilizzazione e di termoregolazione le singole unità immobiliari, nel caso di condomini con impianto termico centralizzato (punto D.6 dell’Allegato 2 della DGR 1715/2016), che rimane fissato al 31/12/2016;
  • di utilizzo di fonti rinnovabili a copertura di quota parte dei consumi di energia termica degli edifici di nuova costruzione o soggetti a ristrutturazione rilevante (punto B.7.1 dell’Allegato 2 della DGR 1715/2016). Per gli interventi per i quali la richiesta di titolo edilizio è presentata a partire dal 1° gennaio 2017 tale quota-parte è quindi prevista pari al 50% della somma dei consumi complessivamente previsti per l’acqua calda sanitaria, il riscaldamento e il raffrescamento."

Aggiornamento del 17/03/2017

Regione Lombardia ha concesso la proroga al 30 giugno 2017 - Leggi l'articolo

Ultime news

Classificazione dei generatori di calore

Classificazione dei Generatori di Calore Come riconoscere i vari tipi di caldaie ? In questa pagina proponiamo un piccolo vademecum sulla classificazione dei Generatori di Calore con alcune definizioni utili...

Regione Lombardia - Dduo n. 3254/2019

Pubblicato il Dduo n. 3254/2019 con il quale vengono aggiornati i criteri per l’accertamento delle infrazioni e l’irrogazione delle sanzioni per errori nella redazione degli attestati di prestazione energetica degli...

Regione Lombardia - F.A.Q. 8.4.M

In data odierna è stata pubblicata la FAQ 8.4.M con la quale viene chiarito se è richiesto al certificatore di entrare in ciascuna unità immobiliare oggetto di APE.

Attestati di Prestazione Energetica

Seleziona la Regione e richiedi ora il tuo preventivo gratuito.

Home | ContattiPrivacy | Cookie | © Certened 2010 / 2018 - Tutti i diritti riservati - Per iscrizioni e comunicazioni commerciali contattare Assomatiko - P.iva 03308490980