Tutte le News

Regione Lombardia - DGR n. 6480 del 30 luglio 2015

31/07/2015

La Regione Lombardia ha emanato la Delibera di Giunta Regionale n. 6480 del 30 luglio 2015 avente per oggetto : "Disposizioni in merito alla Disciplina per l'efficienza energetica degli edifici e per il relativo attestato di prestazione energetica a seguito della DGR 3868 del 17/07/2015".

Prosegue il cammino di Regione Lombardia verso la completa definizione delle nuove norme che regolano l'efficienza energetica degli edifici.

Dopo la pubblicazione della DGR 3868 del 17/07/2015, con questo nuovo provvedimento si definisce il quadro normativo varato dalla Regione Lombardia.

La DGR  6480 del 30 luglio 2015 costituisce il nuovo "testo unico" in vigore per la Regione Lombardia in merito all’applicazione dei requisiti minimi di prestazione energetica per le diverse tipologie di intervento sugli edifici e sugli impianti, il metodo di calcolo e i requisiti dei professionisti abilitati alla certificazione energetica.


DECRETO N. 6480 Del 30/07/2015

DIREZIONE GENERALE AMBIENTE, ENERGIA E SVILUPPO SOSTENIBILE

Oggetto : DISPOSIZIONI IN MERITO ALLA DISCIPLINA PER L'EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI E PER IL RELATIVO ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA A SEGUITO DELLA DGR 3868 DEL 17.7.2015

IL DIRIGENTE DELL'U.O. ENERGIA E RETI TECNOLOGICHE

PREMESSO che con dgr. 3868 del 17.7.2015 sono state approvate le "Disposizioni in merito alla disciplina per l'efficienza energetica degli edifici ed per il relativo attestato di prestazione energetica a seguito dell'approvazione dei decreti ministeriali per l'attuazione del d.lgs. 192/2005, come modificato con l. 90/2013";

DATO ATTO che la suddetta deliberazione dispone:

- di uniformare le disposizioni regionali per l'efficienza energetica e la certificazione energetica degli edifici, di cui alla dgr 5018/2007 e s.m.i., alle disposizioni contenute nel d.lgs. 192/2005 e nel DPR 75/2013 e smi, nonché nei decreti ministeriali attuativi, approvati il 26 giugno 2015, facendo comunque salve le disposizioni regionali indicate in allegato alla medesima dgr 3868/2015;

- il rinvio a un provvedimento del Dirigente competente per l'approvazione di un testo unico che contenga le disposizioni per l'efficienza energetica degli edifici e per la certificazione energetica degli stessi, in conformità a quanto previsto nei decreti sopra citati e nelle disposizioni regionali allegate alla medesima deliberazione;

- la conferma, in capo a Infrastrutture Lombarde spa, del ruolo di Organismo di Accreditamento e delle funzioni ad esso attribuite con dgr 5018/2007 e s.m.i., prevedendo che la suddetta società metta a disposizione gratuitamente un nuovo software per il calcolo della prestazione energetica, conforme alla nuova disciplina, come riportata nel testo unico di cui sopra;

- la conferma che in Regione Lombardia i requisiti di prestazione energetica per "Edifici ad energia quasi zero" previsti dalla Direttiva 2010/31/UE e definiti dai Decreti interministeriali 26 giugno 2015 entreranno in vigore dal primo gennaio 2016 sia per gli edifici occupati da pubbliche amministrazioni e di proprietà di quest'ultime, sia per tutti gli altri edifici;

- l'entrata in vigore della nuova procedura a decorrere dal 1 ottobre 2015 per il calcolo della prestazione energetica e per la redazione del relativo Attestato e dal primo gennaio 2016 per la verifica del rispetto dei requisiti progettuali di prestazione energetica degli interventi;

- la possibilità di utilizzare la procedura di calcolo approvata con decreto regionale 5796/2009 per redigere l'Attestato di prestazione energetica relativo alla chiusura dei lavori presentati entro il 31.12.2015 e i cui requisiti prestazionali di progetto sono stati verificati mediante la procedura di calcolo approvata con lo stesso decreto 5796/2009;

VISTO:

- il d.lgs. 19 agosto 2005 n.192 e s.m.i.;

- i regolamenti approvati con i DPR 74 e 75 del 16.4.2013, che forniscono criteri ed indicazioni, rispettivamente, per la gestione degli impianti termici civili e per l'accreditamento dei certificatori energetici, prevedendo che le regioni e le province autonome che avevano già provveduto al recepimento della direttiva 2002/91/CE debbano adottare misure atte a favorire un graduale ravvicinamento dei propri provvedimenti", al fine di promuovere la tutela degli interessi degli utenti attraverso una applicazione omogenea delle norme sull'intero territorio nazionale;

- i Decreti interministeriali 26 giugno 2015 "Adeguamento linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici", "Schemi e modalità di riferimento per la compilazione della relazione tecnica di progetto ai fini dell'applicazione delle prescrizioni e dei requisiti minimi di prestazione energetica negli edifici" e "Applicazione delle metodologie di calcolo delle prestazioni energetiche e definizione delle prescrizioni e dei requisiti minimi degli edifici";

RICHIAMATO il Programma Energetico Ambientale Regionale approvato dalla Giunta con deliberazione n. 3706 del 12.6.2015, evidenziando che tra le misure per il contenimento dei consumi energetici è inclusa l'anticipazione al 2016 delle disposizioni sugli "Edifici ad energia quasi zero" (nZEB), con la previsione che tale anticipazione permetterà di risparmiare al 2020 circa 80 mila tep/anno nello scenario alto e 70 nello scenario medio;

VISTO il documento "Disposizioni in merito alla disciplina per l'efficienza energetica degli edifici e per il relativo attestato di prestazione energetica a seguito della dgr
3868 del 17.7.2015" e ritenuto che sia conforme alle disposizioni sopra richiamate;

RICHIAMATA la l.r. 7 luglio 2008, n°20, "testo unico delle leggi regionali in materia di organizzazione e personale, nonché i provvedimenti organizzativi della IX legislatura;

DATO ATTO che il presente provvedimento rientra tra le competenze della UO Energia e Reti Tecnologiche, individuate dalla DGR n° 87 del 29 aprile 2013 e da decreto del Segretario generale n° 7110 del 25 luglio 2013;

DECRETA

1. Di approvare, quale parte integrante e sostanziale del presente atto, l'allegato documento "Disposizioni in merito alla disciplina per l'efficienza energetica degli edifici e per il relativo attestato di prestazione energetica a seguito della dgr 3868 del 17.7.2015", con uniti i seguenti sub-allegati:

A. Definizioni

B. Caratteristiche dell'edificio di riferimento, requisiti di prestazione e classificazione energetica

C. Relazione tecnica

D. APE

E. Targa energetica

F. Titoli di studio del Soggetto certificatore

G. Annunci commerciali

H. Metodo di calcolo

2. Di disporre la pubblicazione del presente provvedimento e dei relativi allegati sul Burl.

IL DIRIGENTE

Atto firmato digitalmente ai sensi delle vigenti disposizioni di legge


Per ulteriori precisazioni si rimanda alla consultazione dei documenti originali in formato PDF scaricabili dai seguenti link: (fonte : www.cened.it )

» Decreto n. 6480 del 30 luglio 2015

» Decreto n. 6480 del 30 luglio 2015 - Allegato

» Decreto n. 6480 del 30 luglio 2015 - Allegato A

» Decreto n. 6480 del 30 luglio 2015 - Allegato B

» Decreto n. 6480 del 30 luglio 2015 - Allegato C

» Decreto n. 6480 del 30 luglio 2015 - Allegato D

» Decreto n. 6480 del 30 luglio 2015 - Allegato E

» Decreto n. 6480 del 30 luglio 2015 - Allegato F

» Decreto n. 6480 del 30 luglio 2015 - Allegato G

» Decreto n. 6480 del 30 luglio 2015 - Allegato H

 

 

Ultime news

Attestati di Prestazione Energetica in Basilicata

Certened attiva il servizio di Certificazione Energetica degli Edifici in Basilicata, con la possibilità di richiedere preventivi per la redazione di Attestati di Prestazione Energetica degli edifici.

Regione Lombardia - Aggiornamento software CENED+2.0

Infrastrutture Lombarde informa tutti gli utenti che a partire dalle ore 14.00 del giorno 15 ottobre 2019 è stato rilasciato un aggiornamento della componente “motore” e “client” del software di...

Regione Lombardia - Sospensione del Deposito degli Attestati di Prestazione Energetica (APE)

Sospensione del Deposito degli Attestati di Prestazione Energetica (APE) in Lombardia.

Attestati di Prestazione Energetica

Seleziona la Regione e richiedi ora il tuo preventivo gratuito.

Home | ContattiPrivacy | Cookie | © Certened 2010 / 2018 - Tutti i diritti riservati - Per iscrizioni e comunicazioni commerciali contattare Assomatiko - P.iva 03308490980